Visite e workshop al laboratorio sul Cioccolato di Modica

"La fabbrica del cioccolato" aperta a bambini, studenti, turisti e gruppi organizzati

La visita guidata alla nostra "fabbrica del cioccolato" dura circa trenta minuti, fa scoprire il cioccolato tipico di Modica attraverso gli ingredienti (biologici, equi e solidali), il procedimento artigianale di preparazione, il confezionamento fatto a mano. I visitatori potranno ascoltare la storia del cioccolato tradizionale che collega la città di Modica ai Maya e agli Aztechi; potranno conoscere tutte le fasi di produzione e confezionamento e gli strumenti di lavoro; potranno fare una degustazione del nostro cioccolato speziato di elevate qualità organolettiche, sociali e ambientali.

La pasta di cacao Arriba dall’Ecuador; gli zuccheri di canna dalle Filippine, dall’Ecuador, dal Paraguay; le spezie biologiche, le scorze di agrumi siciliani; pistacchi, mandorle, semi di canapa… Tutte le materie prime utilizzate forniranno stimoli per riflettere insieme su produttori e progetti di commercio equo e solidale.

Il cioccolato fatto con le proprie mani

Il workshop di circa due ore fa entrare ancora di più nel cioccolato di Modica, degustandolo, ascoltando le storie che lo avvolgono e che si intrecciano con la nostra Cooperativa, fino a trasformare le materie prime, scoprendo i loro segreti e peculiarità, come trattarle perché il risultato sia quello desiderato. Durante il raffreddamento delle barrette (circa 30 minuti), si potrà visitare la Bottega solidale, poco distante dal laboratorio. Alla fine dell’esperienza ciascuno potrà confezionare e portare con sé il cioccolato appena fatto.

I Gruppi in visita

Il laboratorio del cioccolato Quetzal ha anche una consolidata esperienza con l’accoglienza di gruppi di turisti. Il contatto con tour operator e con organizzazioni di turismo responsabile ci ha fatto conoscere migliaia di persone che si sono mostrate attente e sensibili ai valori che si mescolano alle barrette del nostro cioccolato artigianale bio ed equo. La nostra conoscenza del territorio si è spesso messa al servizio dei visitatori, a cui abbiamo consigliato tappe o itinerari naturalistici ed enogastronomici che potessero rispondere alle loro curiosità e alle loro aspettative.