7 ottobre 2019

Un lavoro di semplificazione e riorganizzazione delle varie linee del nostro cioccolato ci ha portato a riprendere in mano tutte le barrette fuori dalle linee LAeQUA e Quetzal: sono ora tutte presenti nella linea Intrigante.

Non cambiano le ricette, ma l'aspetto esteriore delle confezioni! Troverete sempre ingredienti particolari ed insoliti come i semi di canapa (Lona) e la manna (Manchò), il sesamo (Sherazade) e il sale, percentuali di cacao più alte che nelle altre barrette: al 60% o al 70% di cacao, fino all'85% senza zucchero della Manchò 85%.

Giorgio Battaglia che da anni ci sostiene con i suoi preziosi consigli e contributi, ha disegnato per noi le nuove fustelle: una carta chiara disegnata con tratti stilizzati che tratteggiano il lavoro agricolo di uno degli ingredienti presenti nella barretta. Come piccoli bozzetti scorrono la raccolta del cacao nella LaMar, del riso nella barretta Granato, della canna da zucchero nella barretta Natural, del sesamo nella Sherazade, le montagnole di sale nella Cum grano salis...

I contadini, le contadine e il loro lavoro sono sempre per noi in primo piano e la relazione diretta con loro è ciò che ci contraddistingue.

Questa linea, pur essendo fatta tradizionalmente nello stesso modo in cui a Modica si è sempre lavorato, a bassa temperatura, senza burro di cacao aggiunto oltre a quello contenuto nel seme di cacao, con i cristalli dello zucchero che si avvertono, si chiama semplicemente "Cioccolato Quetzal".

Non vi resta che assaggiarle o riassaggiarle nella nuova veste!